Materiale della montatura degli occhiali: quale scegliere?

Materiale della montatura degli occhiali: quale scegliere?

Una parte importante dei dispositivi per la vista è, senza dubbio, il materiale della montatura degli occhiali. In base alle diverse attività che si svolgono e secondo i propri gusti, da Ottica Mezzolo potrete scegliere tra un’ampia gamma di montature per i vostri occhiali.

In questo articolo potrete trovare alcuni chiarimenti in merito al materiale della montatura degli occhiali, per iniziare a farvi un’idea su quanto presente sul mercato settoriale.

Ottica Mezzolo a Dignano, in provincia di Udine, vi invita a recarvi presso il proprio punto vendita per chiedere ulteriori consigli in merito al materiale della montatura degli occhiali. Lo staff, esperto e competente, potrà suggerirvi i prodotti delle migliori marche, adatti alle vostre esigenze.

Leggi anche: Occhiali da vista: lenti e montature

Scegli il materiale della montatura degli occhiali da Ottica Mezzolo

Prima di tutto, il materiale della montatura degli occhiali deve rispettare alcune caratteristiche fondamentali ed indispensabili a garantire un risultato soddisfacente.

Gli occhiali devono risultare:

  • leggeri (peso specifico del materiale, spessori)
  • resistenti a livello meccanico (resistenti alla flessione, elastici)
  • stabili a livello dimensionale (resistenti agli urti, memoria di forma)
  • compatibili con la cute

Il materiale della montatura degli occhiali può essere scelto tra:

  • metallo – garantisce una montatura solida, leggera e discreta
  • plastica – possibilità di personalizzare l’occhiale con vari colori, texture e motivi
  • acetato – un materiale perenne e solido
  • titanio – destinato alle montature di alta gamma, garantisce ottima flessibilità, solidità e leggerezza
  • poliammide – infrangibile e flessibile, spesso utilizzato per le montature da sport
  • optyl – materiale termoelastico, molto leggero, comodo e ipoallergenico

Il materiale della montatura degli occhiali e le sue caratteristiche

Spesso quando pensiamo che una montatura sia di plastica, in realtà è di acetato. Altrimenti chiamato viscosa, seta artificiale o rayon, è un materiale la cui lavorazione si presenta molto semplice. Le montature vengono realizzate attraverso la sovrapposizione di diverse lastre di acetato. Questo procedimento permette di ottenere una ampia gamma di colori e sfumature.

L’optyl, o resina epossidica ipoallergenica, permette di creare montature solitamente trasparenti, ma anche opache. È un materiale della montatura degli occhiali che assicura ottima robustezza, ma anche leggerezza e non infiammabilità. Fate attenzione: se, ad esempio, lasciate i vostri occhiali realizzati in optyl sul cruscotto dell’auto in una giornata calda, rischiate di ritrovarli nella loro forma originaria, cioè quella dello stampo utilizzato per produrli. Ogni successiva personalizzazione verrà persa.

Se preferite un materiale leggero, ipoallergenico, robusto e flessibile, scegliete il titanio. Le montature realizzate con questo materiale risultano sottili, colorate, leggere ma nello stesso tempo robuste, resistenti agli impatti e relativamente durature.

Leggi anche: Negozio di occhiali Ottica Mezzolo: prodotti e servizi

Un materiale della montatura degli occhiali per chi ama il lusso

Esistono altri materiali meno utilizzati in quanto conferiscono all’occhiale un costo maggiore, ma sono molto amati soprattutto dagli stilisti. Le montature in legno, per esempio, sono molto amate ed utilizzate da importanti brand come Cartier, Boucheron, Fred e Öga. Le montature in legno sono di colore e forma originali, molto piacevoli al tatto. Noce, ciliegio, acero, pero, palissandro e bubinga, sono i legni più usati. Gli occhiali in legno, nonostante il loro esclusivo design, sono oggetti preziosi e di lusso ma anche molto fragili!

Anche il corno di bufalo è un materiale della montatura degli occhiali che si colloca nel segmento di prezzo alto ed è utilizzato da marchi come Cartier, Fred e Boucheron. Il corno viene prima ammorbidito attraverso l’utilizzo di vapore acqueo, successivamente trasformato in fogli sovrapposti che conferiscono maggiore robustezza. Gli occhiali in corno sono lavorati a mano e su misura, necessitano di particolare cura per evitarne l’invecchiamento.